Assemblaggio di mesh e proiezione di campi

Questo post riprende un articolo apparso alcuni anni fa su CEALinux e scritto da Claus Andersen. I comandi sono stati aggiornati alla versione attuale di Code_Aster.

Risultato del calcolo sull’assemblaggio

Lo scopo è vedere come si possono assemblare diverse mesh costruite separatamente (in modo non conforme, cioè i nodi non sono necessariamente coincidenti). Le ragioni per utilizzare queste tecniche sono diverse, per esempio per semplificare l’operazione di meshing o semplicemente per voler lavorare solo su alcune parti di una struttura. Di seguito le parti da assemblare e lo schema di montaggio. Nello stesso studio si vedono altri concetti, come la conversione della mesh in elementi quadratici, la proiezione di un campo etc.

Leggi tutto “Assemblaggio di mesh e proiezione di campi”

Gmsh e Salome : mesh cross-patch

In questo post esaminiamo una funzionalità poco conosciuta, ma a volte molto utile, nelle capacità di mesh di Salome: la possibilità di ignorare certi elementi geometrici. Spesso le geometrie contengono, per costruzione, elementi che ne rendono difficile una mesh corretta: parti troppo piccole, segmenti di linea spezzettati, etc. Il mesher, normalmente, deve rispettare ogni elemento geometrico.

Esistono strumenti in Salome per “riparare” una geometria (unire alcune facce, eliminare segmenti intermedi, …) ma a volte non è possibile o è molto costoso. Un’alternativa consiste nell’usare un algoritmo di meshing fornito da Gmsh. Gmsh è un software open source prodotto all’Università di Liège, in Vallonia (Belgio). Ci sono state alcune integrazioni reciproche di algoritmi tra Salome e Gmsh, tra cui quella che viene mostrata qui.

Apriamo una geometria di esempio: si possono notare molte linee di costruzione.

Geometria di esempio per la costruzione della mesh
Leggi tutto “Gmsh e Salome : mesh cross-patch”

Instabilità lineare

In questo breve post si descrive come fare un’analisi di instabilità lineare (buckling). Il problema è tratto da questo sito. Si tratta di calcolare il carico critico euleriano per (in questo caso) una semplice trave. La trave è libera solo di traslare in senso verticale nel suo estremo destro, dove viene applicato un carico nodale.

Trave caricata verticalmente all’estremo destro

Per l’impostazione del problema (creazione della mesh, impostazione dello studio, definizione dei materiali etc.) si rimanda ai post precedenti, qui tratteremo solo le caratteristiche specifiche di questo tipo di analisi. Per questa analisi occorre:

  • Eseguire un’analisi statica lineare con carichi e vincoli
  • Calcolare una matrice di rigidezza geometrica usando i soli vincoli
  • Eseguire un’analisi modale
Leggi tutto “Instabilità lineare”