Notizie dallo SMUD 2019

Giovedì 14 marzo si è tenuto lo SMUD (Salome Meca Users’ Day) 2019, l’evento parigino dedicato agli utenti di code_aster e di salome_meca, interni ed esterni alla casa madre EDF. La celebrazione del trentennale del codice è stata interessante e ha riepilogato i maggiori passi compiuti dagli albori fino alle migliorie annunciate per la nuova versione.

La tavola rotonda dedicata ai capo-progetto del passato dello sviluppo di code_aster e salome_meca.

Il programma, scaricabile qui dal sito ufficiale di code_aster, ha previsto un’introduzione dedicata ai protagonisti del passato, ripercorrendo le motivazioni, interne ad EDF, che hanno spinto ad attivare il progetto e poi renderlo open source.

Foto d’epoca del gruppo di lavoro di code_aster

Dopo un po’ di amarcord, è stata la volta delle presentazioni tecniche dei dipartimenti di ingegneria e ricerca e sviluppo del colosso francese sull’uso interno del codice e, quindi, sulla sua diffusione nei reparti britannico e cineso.

Ha seguito la tavola rotonda sull’utilizzo della piattaforma diffuso al di fuori del contesto dell’EDF, con la partecipazione, tra gli altri, di Michele Betti dell’Università di Firenze: si sono sviscerate le motivazioni che sempre più spingono nuovi utenti ad approcciare il codice, inclusi gli studenti universitari.

La tavola rotonda sull’uso di code_aster al di fuori del contesto EDF, con Michele Betti tra gli invitati.

L’atto conclusivo dell’evento è stato l’annuncio delle novità per quanto riguarda la prossima versione della piattaforma di salome_meca, con dettagli interessanti sul nuovissimo CAD SHAPER, sull’interfaccia grafica di ASTER STUDY e i nuovi comandi implementati nella libreria di code_aster.

Il nuovo CAD di salome_meca, SHAPER, è annunciato per maggio.
I nuovi comandi implementati all’interno della libreria di code_aster.
La veste grafica della nuova gestione del pre-processing all’interno di ASTER STUDY, con le zone di assegnazione delle proprietà e delle condizioni al contorno, in evidenza con colorazione differenziata.
La nuovissima gestione del post-processing all’interno di ASTER STUDY.

Menzione speciale per le iniziative che stanno aiutando a diffondere il codice nel mondo, con la sempre più forte presenza della comunità italiana!

Le iniziative legate alla diffusione di code_aster nel mondo, inclusa quella italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.